Skin Care Routine e Corona Virus, cosa cambia?

La cosmetica come sempre si adatta ai tempi che cambiano, ed anche il questo caso, “Ai tempi del Corona Virus”, nascono nuovi problemi e si cercano nuove soluzioni..

Nuovi problemi

Oltre ai disagi causati dai gel a base alcolica, al derma alle mani, che già abbiamo affrontato sul post: “Formulazione Broadway Magic Light” (una formulazione con una luce magica 😉)

rimane da capire come e quanto, le mascherine che sempre più spesso dovremo indossare, influiranno sulla salute della pelle del nostro viso

Questi “accessori”, infatti,  tendono a sfregare la pelle, a limitare la circolazione dell’aria ed a creare una micro umidità localizzata. Tutti fattori che possono causare irritazioni, occlusione dei pori, ed in alcuni casi acne localizzata.

Nuove soluzioni

Per attenuare queste problematiche sicuramente la prima regola è quella di nutrire la pelle, con creme viso ad azione idratante, meglio se con attivi che possano avere un influsso positivo sul microbiota cutaneo, come il Polyaquol 2W;  e/o ad azione antinfiammatoria come l’ossido di zinco (possibilmente non nano)

Make Up e Mascherine

Rinunciare al trucco, ed alle emozioni che dona “indossarlo”, anche al tempo del “Corona Virus”, sarà difficile.. però diventerà indispensabile avere un occhio d’attenzione verso i prodotti meno occlusivi e più compatibili col derma;

Anche per quello che riguarda gli struccanti, in particolare chi ha la pelle sensibile, sarà necessario orientarsi verso prodotti più delicati, meglio se a base di oli e con pochi tensioattivi.

Forse servirà dedicare un minuto in più a questo “passo” della beauty routine ma sicuramente il viso risulterà più disteso e luminoso

Vuoi aggiungere un commento? 👇😉

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WordPress.com.

Up ↑

Vuoi ricevere gli aggiornamenti prima di tutti?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: